Domanda

Cattivo alito

Salve, ho 32 anni e soffro di alito cattivo. Spazzolo regolarmente i denti, la lingua (non riesco a mandare via la patina bianca) ed uso il filo interdentale. Spesso mi sanguinano le gengive quando uso il filo. Mi dicono che emetto cattivo odore non solo dalla bocca, ma anche dal naso. sono una persona emotiva ed ho spesso l'intestino irritabile, ed ho notato che il mio alito peggiora quando sono nervosa o ansiosa. per questo mi rivolgo a voi per provare a fare una pulizia intestinale. Quali prodotti secondo voi dovrei assumere e in quale modalità? Grazie per l'attenzione!

Già risposta
Categorie: Digestione

Risposta

  1. Dr. Rónay
    Barbara Ronai Nutrizionista, Medicina alternativa
    31. Agosto 2015.

    Gentilissima,

    il suo è senz'altro un problema intestinale, di stomaco, e non di denti. Le consiglio di fare una pulizia intestinale profonda con il programma Clean Inside. Consiglio di fare tre mesi di cura. Saluti. Dott.ssa Ronay.

Domanda

Il cibo mi sale in gola

Grazie in anticipo per quando riguarda il mio problema sono più di due anni che quando mangio qualcosa dopo um po mi viene sempre senzazione di acidità poi qualche volta mi sento il cibo che mi sale in gola sono stato da un gastroenterologo che non a ritenuto di farmi una gastroscopia e mi a dato una terapia pillole di esomaprazolo e gaviscon ma appena sospendo ecco che riappare tutto lei cosa mi consiglia la terapia la faccio già da sei mesi devo fare questa gastroscopia grazie a mi scusi premetto che io sono stato operato di asportazione di colicisti

Già risposta
Categorie: Digestione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    10. Agosto 2015.

    Gentile Cliente,

    ecco un link dove può andare a leggere sul reflusso: http://www.disintossicazione-puliziaintestinale.com/reflusso/. Continui ad assumere le medicine che Le ha dato il suo medico. Io comunque Le consiglio di fare un trattamento completo di pulizia intestinale e di disintossicazione. Tenga una distanza di tempo di 1,5 - 2 ore tra l'assunzione delle sue pastiglie e della fibra. Cordiali saluti. Dott. Podlupszki

Domanda

POSSO CONTINUARE CON LA FIBRA E I PROBIOTIX ?

Buonasera Dottore, le chiedo :  ho finito in questi giorni dopo 90 giorni i programmi clean e toxi fatti  insieme,  ora come posso a continuare ?   POSSO CONTINUARE CON LA FIBRA E I PROBIOTIX? E SE SI PER QUANTO TEMPO ? LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA RISPOSTA E CORDIALMENTE LA RINGRAZIO. Scusi Dottore mi sono dimenticato di chiederle : per la tisana posso ancora continuare? Grazie attendo la risposta con le altre. Distinti saluti.

Già risposta
Categorie: Digestione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    25. Giugno 2015.

    Gentile Mauro,

    i probiotici e la fibra possono essere assunti per tutto il tempo che vuole. La tisana invece meglio sospendere per almeno tre mesi prima di riiniziare. Naturalswiss ha un ottimo prodotto per la digestione, DigestFx, può provare anche questo. La saluto. Dott. Podlupszki

Domanda

Soffro di gastrite e di reflusso

ho 52 anni soffro di gastrite e reflusso da quando avevo 16 anni non posso mangiare niente ho sempre mal di testa cosa devo fare?

 

Già risposta
Categorie: Digestione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    15. Settembre 2014.

    Gentile Cliente,

     

    non essendo il suo medico non so qual’è l’origine del suo problema. Mi sento comunque di consigliarLe di provare i programmi Clean Inside e ToxiClean. Uno, perché sono completamente naturali, due perché la pulizia del colon non può che giovare all’organismo. Con Parassic può eliminare eventuali vermi. Inoltre, ToxiClean disintossica il fegato; i probiotici contenuti nel programma con 8 miliardi di batteri utili vivi assicurano una sana flora intestinale, Detox Vital integra le sostanze nutrienti utilizzate con vitamine, sali minerali e fitoalimenti. Il ripristino del buon funzionamento dell’intestino è fondamentale perché gli alimenti che ingeriamo vengano utilizzati al meglio dal nostro corpo. Secondo me con questi trattamenti anche il suo mal di testa dovrebbe sparire. Auguri.

    Dr. Podlupszki


Domanda

Stress, cattiva digestione in tutte le età.

Buongiorno dottore, sono una persona di 70 anni ma da anni purtroppo ho un serio disturbo alimentare. Mangio poco e male e digerisco con molta fatica anche perchè vivo delle notevoli tensioni per svariati motivi. Ho fatto due anni fa circa una gastroscopia ed è risultata una ernia iatale. Mi hanno asportato un piccolo polipo fundico che mi hanno detto non avere conseguenza alcuna. Da un pò di tempo ho gastrite, mangio sempre malissimo e non digerisco se on dopo un tempo lungo. A volte, quando sono rilassata, va meglio. Chiedo un consiglio su eventuali accertamenti da fare.Mi è venuto il dubbio di avere anche i calcoli. Gli esami recenti evidenziano un valore epatico leggermente alterato ma il medico non ha dato alcuna importanza a questo. Tutto il resto va bene. Grazie se potrà rispondermi!

Già risposta
Categorie: Digestione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    22. Agosto 2014.

    Gentile Signora,

    ho difficoltà di risponderLe in merito. La digestione in particolar modo tra i non più tanto giovani è molto delicata. Innanzitutto dovrebbe trovarsi un medico che Le dia tutte le risposte di cui ha bisogno e che si occupi dei problemi gastrointestinali! Gli parli anche della tensione che sente. Io, non conoscendola non posso che consigliarla in questo modo. Immagino che Lei stia già facendo attenzione alla corretta e leggera alimentazione. Beva molta acqua! Cordiali saluti.

    Dr. Podlupszki

Domanda

Cosa può aiutare nel caso di disturbi allo stomaco?

Gentile Dottore,

Sono uno studente universitario e da maggio scorso ho problem di stomaco (aria, diarrea o feci liquide). All’inizio spiegavo questi disturbi con il nervoso legato al periodo degli esami, col nervosismo, ma la situazione non è migliorata neppure dopo. Il mio dottore mi ha mandato a fare un’ecografia e un esame delle feci. L’esame del sangue e l’ecografia non ha mostrato niente mentre l’esame delle feci ha messo in luce la presenza di candida nel mio organismo. Il mio dottore mi ha consigliato una dieta rigida che ho seguito (mangio mela e pera con cannella, patate bollite, pesce, pane senza lievito, burro, petto di pollo, prosciutto, cipolle, paprika, pomodori, zuppa di verdure e di carne, acqua e tè senza zucchero). Seguo questa dieta da una settimana ma non vedo nessun miglioramento. Devo aspettare ancora o sarebbe meglio assumere qualche medicinale per vedere dei miglioramenti?  Grazie per la sua disponibilità.

Giovanni

Già risposta
Categorie: Candida

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    14. Gennaio 2014.

    Caro Giovanni,

    Il trattamento di un’infezione da fungo richiede molto tempo, anche alcuni mesi ed è anche possibile che non si possa guarire mai del tutto. Accanto alla dieta che segue le consiglio in ogni modo l’assunzione di Swiss Probiotix 2x1 capsule dopo ogni pasto e non mangiare niente nelle due ore successive.

    Cordiali saluti