Domanda

Non posso fare sport, perché ho un alto grado di osteoartrite nelle ginocchia e ho anche l’asma

Gentile Dottoressa, sono una donna di 48 anni, alta 1.62 m, 89 kg. Ho sempre lottato con i chili, ma ora non riesco a perdere peso in nessun modo. Mangio poco e continuo lo stesso ad ingrassare. Non posso fare sport, perché ho l’osteoartrite nelle ginochia e ho anche l’asma. Per favore mi dia Lei una dieta da seguire perché le mie ginocchia non tengono più questo peso. Vivo in campagna e nella zona non ho trovato un professionista che potesse dare consigli. Aspetto molto la sua risposta. Cordiali saluti. Erica

Già risposta
Categorie: Alimentazione sana

Risposta

  1. Dobor Viktória
    Vittoria Dobor Dietista, diplomata come esperta in scienza dell’alimentazione
    14. Giugno 2018.

    Gentile Erica,

    per qualche tempo risponderò io alle domande di Vittoria. Grazie per la comprensione!

    In base ai suoi dati il suo fabbisogno è: 1583 calorie, l’indice di massa corporea (BMI): 33

    Lei è nella categoria di sovrappeso. Questa quantità di calorie Lei le deve consumare sempre in ogni modo, perché è questa l’energia indispensabile  per le funzioni vitali del suo corpo (circolazione sanguigna, respirazione , ormoni, ecc) senza alcuno sforzo fisico.

    Quando questa quantità di energia non viene assicurata al corpo, esso entra in modalità "sopravvivenza" ed inizia a conservare, accumulare tutto, mette “a parte” anche la più piccola quantità di energia. Quindi è comprensibile se non riesce a perdere peso. Dovrebbe trovare un modo, magari con l’aiuto di certi siti, di calcolare le calorie che introduce mangiando.

    Inoltre ecco un elenco degli elementi base dell’alimentazione da seguire:

    Prodotti da forno:

    consiglio il pane fatto da frumento integrale, farro, grano, segale. La fibra è importante anche perchè riduce la sensazione di fame.

    Inoltre, è molto importante evitare i prodotti a base di zucchero perché la maggior parte delle calorie "superflue" provengono da zuccheri e grassi!

    Latte e latticini:

    si consigliano i prodotti light, con pochi grassi. Anche in questo gruppo di prodotti sono preferibili quelli naturali e senza zucchero. Tra i formaggi bisogna scegliere quelli freschi e poco stagionati, i quali possono essere utilizzati anche per la preparazione di vari piatti.

    Carne e prodotti a base di carne:

    si consigliano le carni bianche, pollo, tacchino, coniglio. Si possono mangiare anche le carni di maiale, vitello, pesce magro. Preferire le cotture a vapore, alla griglia o su tegami dove l’aggiunta di grassi non sia indispensabile.

    Verdure:

    Tutte le verdure possono essere utilizzate, preparate in mille modi, importante non aggiungere grassi.

    Il riso, la pasta e i legumi hanno un elevato contenuto di carboidrati, perciò sono da mangiare meno frequentemente e in minore quantità. La pasta deve essere quella senza uova.

    Come contorno si possono utilizzare anche: miglio, bulgur, cous-cous, grano saraceno, amaranto, quinoa.

    Frutta:

    La frutta dall’alto contenuto di zucchero contiene molte calorie, cosi alcune vanno evitate: banane, uva, prugne, pere, meloni.

    Gli altri frutti possono essere consumati anche più volte al giorno. Possono essere utilizzati anche per la preparazione di molti piatti, salse, zuppe, macedonie. Bisogna evitare anche i preparati zuccherati a base di frutta come le marmellate.

    Uova:

    Possono essere consumate da sole o utilizzate per la preparazione di altri cibi. In forma di frittata e omlet non bisogna aggiungere grassi e sono ottime con verdure e spezie.

    Stile di vita:

    per cambiare stile di vita l’attività fisica è indispensabile. L’attività fisica non vuol dire fare sport. Può bastare fare delle passeggiate, camminate ogni giorno. Se evitiamo o minimizziamo la nostra attività fisica, i dolori alle articolazioni aumenteranno a causa della loro rigidità. Anche la scienza dimostra che le giunzioni dolorose migliorano intensificando le loro capacità di movimento. E un’altra cosa altrettanto importante è assumere molti liquidi, almeno 2 litri al giorno.

    Le suggerisco di trovare uno specialista fisioterapista, che può aiutare a trattare i suoi problemi!

    Tanti auguri!

    Dr.ssa Koprivanez

Domanda

Come far passare il prurito?

Buongiorno! Sono incinta di 34 settimane, trascorro le mie settimane in ospedale e ho iniziato a sentire un forte prurito. Dal prelievo di sangue è stato diagnosticato che ho una cattiva funzione epatica, perciò devo fare dieta. Qui in ospedale ho domandato invano dai medici e infermieri che oltre a quel che mi danno qui cos’altro posso mangiare, non ho avuto risposta. Presto verrò dimessa ma così sarà molto difficile mantenere la dieta se non so nemmeno come fare:( desidero tanto il cioccolato e i dolci, ma ho paura di mangiarli:(potrebbe dirmi qualcosa Lei, qualche informazione in più? Come far passare più velocemente questo prurito? Grazie, Carola

Già risposta
Categorie: Alimentazione sana

Risposta

  1. Koprivanecz Magdolna
    Maddalena Koprivanez Dietista, diplomata come esperta in scienza dell’alimentazione
    11. Maggio 2018.

    Cara Carola,
    nel suo caso, si consiglia di seguire una dieta che alleggerisca il suo fegato.
    All'opuscolo per malati epatici che Le ho inviato aggiungerei che il cacao e cioccolato costringe la cistifellea a restringersi, provocando forti contrazioni, e quindi i disturbi potrebbero essere intensificati. Quindi non consiglio i dolci fatti al cacao e nemmeno il cioccolato. Dr.ssa Koprivanecz

Domanda

Durante la pulizia intestinale bisogna seguire una dieta specifica?

Buongiorno, vorrei sapere se devo seguire una dieta specifica durante il programma di pulizia e disintossicazione intestinale. Ho preso visione dei prodotti ed ho intenzione di incominciare questo trattamento per sospetta parassitosi. Grazie

Già risposta
Categorie: Alimentazione sana

Risposta

  1. Dr. Apostol
    Dot.ssa. Eva Apostolo Dermatologa, cosmetologa
    15. Marzo 2018.

    Gentile Cliente,

    durante la pulizia intestinale e la disintossicazione non c'è una dieta specifica da seguire, tuttavia sarebbe saggio non introdurre nel corpo le tossine e cose dannose che stiamo cercando di eliminare con i programmi NaturalSwiss. E' questione di buon senso. Si sa che gli alimenti semi-preparati, pieni di coloranti, ed additivi artificiali sono dannosi. Tra la frutta e verdura è meglio scegliere quella biologica. Per avere consigli sull'alimentazione e sui comportamenti alimentari e trovare delle ricette gustose ma salutari, segua questa pagina: http://www.rivista-stile-di-vita.com/

    Saluti. Dr.ssa Apostolo

Domanda

Alito cattivo

Buon giorno dottore e già un bel periodo di tempo che io ho un allito orribile faccio schifo a me stessa perché sento l'odore brutto che emana la mia bocca.Sto lontana dalle persone proprio per questo ,mi vengono.Ho lavato il cavo orale con acqua e bicarbonato,sento un bruciore allo stomaco e nello stesso tempo come se venise da li questo maledetto odore così ho l'impressione.Il medico curante mi ha detto di prendere un protettore per lo stomaco.E come se avese una ferita sullo stomaco e da li partise tutto.Ho usato il colluttOrio ho la lingua bianca mi ha visto il dottore curante/io pensavo che fosse il mughetto ho presso mycostatin,mi ha visto un ottorino li ho spiegato del aspetto della lingua mi ha consigliato di prendere un complesso di vitamico B perché può essere tanta acidità ho una cosa del genere.La imploro mi dica che esami devo fare sono disperata voglio avere un Po di tranquillità. Li auguro una giornata eccellente.

Già risposta
Categorie: Alimentazione sana

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    4. Novembre 2017.
    Gentile Cliente,
     

    faccia 3 mesi con il programma Clean Inside bevendo molta acqua, almeno 2 litri al giorno e mangi poco pane, niente dolci. Nel blog di NaturalSwiss trova tantissime idee per una corretta alimentazione. Mi raccomanfo, mangi tante verdure e niente schifezze! http://www.rivista-stile-di-vita.com/ dr Podlupszki


Domanda

Banane. Fanno bene?

Mangiare due banane al giorno fa bene o male?

Già risposta
Categorie: Alimentazione sana

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    13. Novembre 2016.

    Gentile Cliente,

    2 banane mangiate al mattino fanno molto bene, se nel resto della giornata segue una dieta equilibrata. Sull'argomento può leggere sul blog di NaturalSwiss qui, e può leggere sulle banane come superalimenti qui. Sui siti di cui link ho condiviso, può scoprire molte informazioni utili sull'alimentazione corretta in generale e sugli integratori alimentari naturali preparati dai superalimenti. Buona lettura! Cordiali saluti. Dott Podlupszki

Domanda

Feci collose

buongiorno ho una domanda riguardo le feci,premetto che sono sempre stata stitica ma adesso da alcuni giorni ho cominciato a avere feci collose e verdognole e con vari stimoli nella giornata Aparte la frutta e la verdura che ho sempre mangiato,ho iniziato a prendere (AVENDO UNA PANCIA PRONUNCIATA)questo prodotto(CAFFè VERDE-PANCIA PIATTA) gli ingrdienti sono (caffè verde,l.carnitina.fucoxantina,probiotici,papaia,niacina) Potrebbe essere questo che ha provocato questo cambiamento? Aparte il disagio in casa quello che mi da più fastidio èlodore quando faccio aria In attesa di una risposta ringrazio

Già risposta
Categorie: Alimentazione sana

Risposta

  1. Unknown
    23. Luglio 2016.

    Gentile Cliente,

    sì, può darsi che i cambiamenti siano dovuti a quel prodotto. Io credo che perdere peso senza effetti collaterali si possa e si debba solo con un cambio di alimentazione e di stile di vita. In questo può esserLe d'aiuto il programma Clean Inside per la pulizia intestinale. Le toglierà anche i gonfiori e malesseri, ed anche il cattivo odore, se fa attenzione di non reinserire nel suo corpo quel che con questa cura va ad eliminare. Cordiali saluti. Dott. Podlupszki

Domanda

Viso pieno di brufoli

Salve dottoressa, mia figlia ha 21 anni, soffre perché il suo viso è pieno di brufoli, alcuni con pus. Ha fatto vari cicli di antibiotici creme e altro ma, ad un primo miglioramento, finite la medicine tutto torna come prima. Questo problema le porta nervosismo! Cosa deve fare per eliminare il problema definitivamente? Grazie. Attendo con ansia la risposta.

Già risposta
Categorie: Alimentazione sana

Risposta

  1. Dr. Apostol
    Dot.ssa. Eva Apostolo Dermatologa, cosmetologa
    14. Luglio 2016.

    Cara Signora,

    sua figlia può tranquillamente fare la cura di pulizia intestinale e quella disintossicante NaturalSwiss. Consiglio un trattamento di 2-3 mesi di ciascun programma. Eliminando le tossine dall'organismo, vedrà che anche la pelle migliorerà sensibilmente. Saluti. dott.ssa Apostolo

Domanda

Durata delle cure NaturalSwiss

Buongiorno Dott. Podlupszki, Le chiedo, gentilmente, un consiglio, per una persona che non ha mai fatto la pulizia del colon, intestinale e non ha mai disintossicato il fegato per quanto tempo dovrebbe usare "Clean inside" e l'integratore alimentare antiparassitario? La ringrazio anticipatamente

Già risposta
Categorie: Alimentazione sana

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    4. Luglio 2016.

    Gentile Cliente,

    i programmi Clean Inside e ToxiClean quando si utilizzano per la prima volta, vanno presi per 2-3 mesi consecutivi. Quindi 2-3 mesi di Clean Inside e 2-3 mesi di ToxiClean programma. Così anche il Prodotto Parasic. I due programmi possono essere assunti paralellamente, o uno dopo l'altro. In quest'ultimo caso bisogna fare il trattamento di pulizia intestinale per i 2-3 mesi e poi proseguire con i 2-3 mesi di disintossicazione. Successivamente basterà un solo mese di cura di ciascun programma, uno o due volte all'anno. Cordiali saluti. Dott. Podlupszki