Domanda

Mi consiglia il Parasic Jr?

Buonasera Dottore, le scrivo perché vorrei acquistare Parasic Junior per i miei ragazzi di 12 e 8 anni frequentemente attaccati da episodi fastidiosi, ciclici e frequenti di parassiti intestinali, con forte prurito nella zona anale. Me lo consiglia come prodotto?

Già risposta
Categorie: Parassiti

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    7. Novembre 2018.

    Gentile Cliente,

    lo consiglio assolutamente, è un prodotto ideato proprio per bambini ed è 100% naturale. La sua efficacia si vede in 2-3 mesi di cura. Può essere sciolto anche in succo di frutta. Sul sito trova anche i dosaggi per età. Saluti. Dott. Podlupski

Domanda

salve, soffro di stitichezza, da 8 mesi ho iniziato a praticare clisteri per cercare di risolvere il problema e dalla frequenza di uno ogni 10 gg sono arrivata a praticarli in maniera quasi quotidiana. usavo negli anni passati anche una tisana a base di senna che al tempo era molto molto efficace, perfino troppo, ma adesso non funziona più... recentemente son andata dal medico che mi ha dato dei probiotici e delle bustine di clean 4000 ma non ho risolto l addome è gonfio e fermo... il mio intestino adesso funziona solo con i clisteri, mi sto preoccupando, cosa posso fare?

Già risposta
Categorie: Stitichezza

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    20. Ottobre 2018.

    Gentile cliente,

    la stitichezza è un problema risolvibile, ma è anche uno dei problemi che ha bisogno di più tempo e molta pazienza per essere risolto. L'unica via veramente efficace e a lungo andare risolutiva è fare una pulizia intestinale profonda, e poi, ripristinare la flora intestinale.

    Per la pulizia intestinale c'è il programma Clean Inside che contiene 3 prodotti tutti ugualmente indispensabili in quanto lavorano in sinergia. Le consiglio un'assunzione molto graduale per quanto riguarda la fibra. Inizi con un quarto di misurino che giorno dopo giorno aumenterà un pochino, in modo di arrivare a mezzo misurino di quantità giornaliera. Poi, con questa quantità va avanti per 7-10 giorni. Se riesce, senza farsi soffrire, dopo i 10 giorni può ancora aumentare la fibra. Nel frattempo, la tisana va preparata sempre forte, lasciando la bustina in ammollo per 20 minuti. Attenzione! La tisana va bevuta almeno 1 ora dopo cena. Più tardi si può, più vicino alla cena, no! Parasic capsule invece vanno assunte secondo le istruzioni.

    Per ripristinare la flora intestinale dal 2° o 3° mese della pulizia intestinale consiglio l'utilizzo prolungato del Simbiotico NaturalSwiss che si trova sempre sulla pagina prodotti del sito.

    Durante il trattamento bisogna bere almeno 2 litri d'acqua al giorno, se di più è anche meglio.

    Nel primo periodo della pulizia intestinale continui ad usare i suoi clisterini, col tempo sempre meno volte, finché a un certo punto non dovrà utilizzarli più.

    Cordiali saluti. Dott. Podlupszki

Domanda

Parassiti nelle feci

Buongiorno dottore, sto assumendo da circa un mese i prodotti clear inside per la pulizia del colon. Ho avuto in passato un episodio di diverticolite con conseguente ricovero ospedaliero. Ho sempre avuto intestino pigro e gonfio piuttosto infiammato. Venerdì scorso ho avuto un episodio di gomito e diarrea meglio sabato e domenica ma oggi ho di nuovo mal di pancia. Mi consiglia di continuare la cura per altri due mesi o è meglio sospenderla? Ho riscontrato nelle feci dei parassiti e vorrei fare far la cura a mio figlio di 16 anni mi consiglia di dargli lo sciroppo junior oppure può andare bene anche il parasic? Per quanto tempo? Grazie cordiali saluti

Già risposta
Categorie: Parassiti

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    17. Ottobre 2018.

    Gentile Signora,

    per i diverticoli la fibra che si trova nel programma va benissimo, e dato che ha trovato parassiti nelle feci ed anche suo figlio ce li ha, consiglio assolutamente di continuare fino a 3 mesi la cura con il programma Clean Inside. Dopo senz'altro starà molto meglio. A suo figlio e a tutti fino all'età dei 18 anni consiglio Parasic Jr. Questo sciroppo èun trattamento efficace anche per gli adulti. Infatti, chi ha difficoltà di deglutire, può tranquillamente utilizzarlo al posto delle capsule Parasic, naturalmente nei dosaggi da adulto. Dal 3° mese in poi, suggerisco sia per Lei che per suo figlio l'assunzione di Probiotix oppure del Simbiotico. Tutti e due si trovano sulla pagina prodotti.

    Cordiali saluti. Dott. Podlupski

Domanda

Tumore al polmone destro

Vorrei avere la sua opinione, gentile Professore e Staff! A mio suocero nel 2016 è stato diagnosticato un tumore al polmone destro. È quindi inoperabile, per questo gli è stato fatto un ciclo di chemioterapia di 6 sedute. Successivamente è stata confermata una progressione che ha superato il 20%, quindi ha ricevuto un altro tipo di trattamento di 10 occasioni. Nel 2018 la TC ha dimostrato ancora una volta un peggioramento, attualmente sta ricevendo un altro ciclo di terapia. Sono stati rilevati molti nuduli di diverse dimensioni. Nelle ultime 3 settimane, ha perso 5 kg, è debole, sta molto tempo nel letto, si stanca rapidamente anche dopo i minimi sforzi come una piccola passeggiatina di 10-15 minuti, gli vengono le vertigini e debolezza generale. Il medico curante non ci da molte speranze: “al massimo 1 anno". Sfortunatamente la famiglia non è capace di parlare di questa situazione (io sono un operatore sanitario), e vivono la situazione secondo la politica degli struzzi. Vorrei chiederLe se secondo Lei la situazione è davvero così grave, e se devo iniziare a preparare la famiglia alla morte o se c’è qualche lume di speranza? (Prolungandogli la vita di qualche anno? ) Grazie

Già risposta
Categorie: Funghi medicinali

Risposta

  1. Dr. Fachet
    Prof. Giuseppe Fachet MD, PhD. Ricercatore nella lotta contro il cancro, immunologo, patofisiologo
    15. Ottobre 2018.

    Gentile Signora,

    grazie per la sua fiducia! Purtroppo in base alla sua descrizione è difficile delineare un futuro promettente. Non conoscendo bene le circostanze, parlare in termini di tempo è ancora più difficile. Le malattie cancerogene sono sempre un problema complessa, sono innumerevoli i fattori esterni ed interni che influenzano l'evoluzione della malattia. Per la prevenzione e per dare la maggiore possibilità ad una pronta guarigione, le terapie olistiche risultano molto utili, le quali uniscono la medicina classica con quella complementare, includendo l’alimentazione, utilizzo delle erbe, esercizio fisico, revisione, modifiche o aggiustamenti dello stile di vita e anche l’introduzione di pratiche spirituali (naturalmente in armonia con l'età e la condizione fisica). In effetti, i fattori psicologici influenzano le leggi fondamentali del corpo fisico. Solo un pacchetto terapeutico complesso può dare la maggior possibilità di guarigione, che, oltre alle cure mediche, significa anche un  radicale cambio di stile di vita. Ciò richiede tempo e coinvolgimento attivo del paziente e di chi ha intorno. Sfortunatamente, senza questi cambiamenti, i trattamenti (medici) non sono in grado di influenzare abbastanza la malattia, ma solo i sintomi.

    Cordiali saluti dal Team di Dr. Fachet


Domanda

Linfonodi

Caro dottore / dottoressa! Una settimana fa, ho scoperto un nodo mobile sensibile alla pressione, leggermente dolorante, morbido, nella zona sottoascellare sinistra. Ho fatto fare un’ecografia al seno e ascelle, con i risultati che descrivono due linfonodi ingrossati, il più grande 13x6 mm nel cavo ascellare sinistro. Nelle mammelle non si evidenzia nulla di anormale. Ora, dopo 1 settimana, il nodo è ancora palpabile, ma la sua sensibilità è diminuita. La mia domanda è, dopo quanto tempo bisogna fare un controllo e se è consigliato fare altri esami o test? In quanto tempo il gonfiore dovrebbe ritirarsi? Grazie in anticipo! Cordialmente, Giorgina

Già risposta
Categorie: Funghi medicinali

Risposta

  1. Dr. Fachet
    Prof. Giuseppe Fachet MD, PhD. Ricercatore nella lotta contro il cancro, immunologo, patofisiologo
    15. Ottobre 2018.

    Cara Signora,

    grazie per la fiducia con cui si è rivolta a noi. In generale, posso suggerire di farsi seguire da un esperto che sia in grado di controllare la situazione trasmettendo calma e fiducia. Può valutare una tale condizione/cambiamento in sicurezza solo un medico che è in grado di esaminare il paziente nella sua complessità, vedere i risultati e i test di laboratorio facendo un quadro completo conosciendo anche eventuali altri risultati di test supplementari.
    Molto probabilmente si tratta davvero solo di un processo reattivo, ma per sentirvi sicura vale la pena di fare un'indagine approfondita.
    E’ importante capire che:
    Tutte le malattie croniche, malattie cancerogene sono un problema complesso e, sono da tenere in considerazione innumerevoli fattori esterni e interni. Per la prevenzione e per dare la maggiore possibilità ad una pronta guarigione, le terapie olistiche risultano molto utili, le quali uniscono la medicina classica con quella complementare, includendo l’alimentazione, utilizzo delle erbe, esercizio fisico, revisione, modifiche o aggiustamenti dello stile di vita e anche l’introduzione di pratiche spirituali (naturalmente in armonia con l'età e la condizione fisica). In effetti, i fattori psicologici influenzano le leggi fondamentali del corpo fisico.

    Cordialmente, l’Equipe del Dr. Fachet

Domanda

Cancro alle ossa

Buongiorno! Mi rivolgo a Voi con la seguente domanda. Mia madre / 89 anni / nel 2009 è stata operata con cancro al seno, seguito dalla radioterapia di 25 trattamenti. Era seguita regolarmente. Dopo circa un anno e mezzo sono comparsi dei dolori alla colonna, si tratta di metastasi ossee. Dopo due trattamenti di radioterapia, Le sono stati prescritti dei farmaci. Per le ossa non può assumere nulla perché ha un'insufficienza renale cronica. Ha iniziato a prendere il vostro prodotto a base di funghi insieme alla vitamina C. Ora sta assumendo la 3 ° confezione, ma non ci sono miglioramenti, anzi, sta peggio, non mangia e perde peso. Purtroppo, ha la nausea costante e anche le capsule riesce a mandarle giù soltanto mescolate nello yogurt. Vorrei sapere se può avere senso continuare ad assumere questo prodotto. So che questo è solo un trattamento supplementare, probabilmente l’effetto è diverso per ognuno, ma voi sicuramente avrete esperienza per sapere quanto è il tempo utile per cui vale la pena continuare a provare. Grazie per la risposta.

Già risposta
Categorie: Funghi medicinali

Risposta

  1. Dr. Fachet
    Prof. Giuseppe Fachet MD, PhD. Ricercatore nella lotta contro il cancro, immunologo, patofisiologo
    15. Ottobre 2018.

    Cara Signora,

    grazie per la sua domanda. Le metastasi ossee nel caso di sua mamma dimostrano uno stato piuttosto avanzato. Sfortunatamente, negli anziani, il corpo non ha abbastanza riserve, quindi, insieme al rilento dei processi fisiologici diminuisce anche la resistenza del corpo. Ciò è aggravato dal fatto che non può avere i trattamenti per le ossa.
    I funghi curativi, per avere i loro effetti benefici bisogna assumerli per almeno 2-3 mesi (vanno assunti insieme alla vitamina C), ma purtroppo nemmeno i funghi medicinali danno la certezza di guarigione, sono anch’essi solo una parte delle terapie complementari e olistiche necessarie. Purtroppo, in base alla sua descrizione il corpo di sua madre è sempre meno resistente contro il tumore, per questo peggiora il suo stato. È probabile che in questa fase il consumo di funghi non possano aiutare.

    I nostri migliori auguri per sua mamma
    L'Equipe del Dr. Fachet

Domanda

Mi si è aperto un universo, ho scoperto il microbioma e i probiotici.

Buongiorno mio figlio ha 13 anni e va in bagno per defecare in media ogni 8 giorni fin da quando era piccolo, pensavamo che crescendo migliorava ma invece anzi peggiora; ultimamente io per caso ho fatto una cura di probiotici di alto livello per 1 mese e mi si è aperto un universo, ho scoperto il microbioma , probiotici ecc. secondo voi ha bisogno di fare una cura lunga a base di probiotici? Se si quali e per quanto tempo? La sua alimentazione è squilibrata non mangia mai cibi prebiotici, il comportamento è super attivo è confuso, non riesce a concentrarsi in niente, ho come l’impressione ( sebbene è sempre stato un bambino molto intelligente e dotato) che il suo cervello/intestino sia sfasato, che fare? Ringraziamo Cordiali Saluti Stefano

Già risposta
Categorie: Trattamento della stitichezza

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    11. Ottobre 2018.

    Gentile Cliente,

    sì, La capisco perfettamente, e sono contento che ha scoperto questo mondo. Tutto inizia al colon, questo lo sapevano già nell'antichità. Oggi sappiamo con certezza che aiutando il nostro intestino ne beneficia tutto l'organismo.

    A suo figlio consiglio un trattamento antiparassitario di 3 mesi con Parasic Jr. Il comportamento da Lei descritto potrebbe essere dovuto dai parassiti, eliminandoli suo figlio avrebbe l'occasione di stare decisamente meglio. Se non si trattasse di parassiti, questa pulizia intestinale gli farebbe comunque del bene. Di quest'argomento pu leggere qui.

    Dal 3° mese consiglio anche l'assunzione del Simbiotico NaturalSwiss (probiotici + prebiotici) per 3 mesi. Lo trova sulla pagina prodotti. Questo simbiotico è il meglio che ci sia sul mercato in questo momento. Può essere usato senza controindicazioni, la cosa migliore è fare un trattamento di 2-3 mesi periodicamente. Contribuira grandemente, ma a lungo termine alla risoluzione del problema di stitichezza.

    Cordiali saluti. Dott. Podlupski

Domanda

Ossiuri ricorrenti.

Buonasera Dott. Ho un problema con un bambino di 9 anni combattiamo da 4 anni con gli Ossuri, fa la cura con il Vermox per 3 giorni e poi ciclicamente lo ripete in unica soluzione ogni 15 gg per 5 volte, fatto cura con fermenti colustrum, enterelle ma si ripresentano ogni 3 mesi . Sono disperata ho visto sul sito il prodotto Parassic junior,saluti

Già risposta
Categorie: Parassiti

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    18. Settembre 2018.

    Gentile Cliente,

    faccia assumere al bambino Parasic Jr, sul sito trova le istruzioni d'uso. E' importante che beva molto, questo aiuta ad eliminare i parassiti. Parasic Jr tornerà sulla paletta dei prodotti alla fine di settembre. Per ripristinare la flora intestinale dei bambini consiglio Flora Protect Jr. Cordiali saluti. Dott. Podlupski

Domanda

Dosi ridotte per mia mamma?

vorrei sapere se mia madre di 83 anni, in buone condizioni di salute, a parte l’osteoporosi, può fare la cura di pulizia intestinale e se sì, con le stesse dosi o a dosi ridotte.

Già risposta
Categorie: Disintossicazione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    21. Luglio 2015.

    Gentile Cliente,

    sua mamma può usare i programmi e non c’è motivo di cambiare i dosaggi.  Cordiali saluti.

    Dr. Podlupszki

Domanda

Quali sono i prodotti giusti per una perfetta pulizia del colon?

Buon giorno dottore x favore mi può dire i prodotti adatti x una perfetta pulizia del colon,ho sempre sofferto di stitichezza ,gonfiore,capelli grassi,ecc....grazie

Già risposta
Categorie: Pulizia intestinale

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    21. Luglio 2015.

    Gentile Fulvia,

    il programma Clean Inside fa il suo caso, ripulisce in fondo l’intestino. E’ un trattamento che se viene usato per la prima volta bisogna fare per tre mesi. Successivamente basterà un solo mese di cura all’anno per assicurare il benessere del colon. Cordiali saluti.

    Dr.Podlupszki

Domanda

In caso di epatite B

Salve mi chiamo guido, vorrei sapere come pulire il mio intestino in più sono affetto di una malattia epatite B e sono in cura a napoli, aspetto risposta cordiali saluti.

Già risposta
Categorie: Disintossicazione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    21. Luglio 2015.

    Gentile Antonio,

    Può tranquillamente usare i programmi. Cordiali saluti.

    Dr. Podlupszki

Domanda

Pancia gonfia

Salve dottore ho 16 anni ho letto su internet che parlava di stitichezza. In poche parole io cerco di bere tanta acqua arrivo anche a 2 litri al giorno ma non riesco ad andare in bagno e se vado faccio la cacca a pallini dura. ..cerco di mangiare tante fibre ma niente ho sempre la pancia gonfia e o la nausea e se mi tocco sento dei pallini nella pancia non riesco a capire cosa puo essere.? attendo la sua risposta grazie.

Già risposta
Categorie: Parassiti

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    21. Luglio 2015.

    Gentile Cliente,

    purtroppo i prodotti NaturalSwiss non sono adatti ai ragazzi. Unico prodotto che potresti prendere è Parasic Junior, se pensi di avere dei parassiti. La cura andrebbe fatta per due-tre mesi consecutivi. I dosaggi li trovi sul sito. Per ordinare puoi chiamare il numero del servizio clienti. Ti saluto.

    Dr.Podlupszki

Domanda

Perdere la pancia

Vorrei sapere se esiste qualcosa per aiutare a perdere la pancia e le maniglie premetto che sono golosa. Soffro di stomaco e gonfiore addominale. Attendo risposta cordiali saluti.

Già risposta
Categorie: Disintossicazione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    21. Luglio 2015.

    Gentile Cliente,

    I prodotti NaturalSwiss La aiuteranno sicuramente, in quanto una pulizia profonda dell’intestino ed una disintossicazione del fegato migliorano notevolmente il funzionamento di tutto l’organismo. Pur non essendo prodotti dimagranti, le esperienze dimostrano che durante l’utilizzo dei programmi sempre si perde qualche chiletto. Cordiali saluti.

    Dr. Podlupszki

Domanda

Infezioni vaginali

Buongiorno dottore soffro di infezioni vaginali: candidosi e gardanella frequenti(almeno 1 volta al mese) urealiticum e a volte anche infezioni urinarie come la cistite. È ormai 6 anni e non riesco a uscire da questo circuito. Sono mamma di 3 figli e dopo l ultima gravidanza 7 anni fa, non riesco ad uscirne. L ultima terapia e di qualche mese fa. Mi sono rivolta a una nutrizionista dove ho scoperto di avere un intolleranza al glutine. Per curare le mie candido si ho abolito gli zuccheri e usato dei semi di pompelmo, fermenti lattici appositi. L ultima spiaggia un trattamento di 12 gg con 15 ml per giorno di mycostatin ma nulla.Anche mio marito si è controllato ed è tutto ok. Ora spero che il suo trattamento possa aiutarmi. Non mi aspetto molto dopo tutte le delusioni prese. Almeno ci provo.

Già risposta
Categorie: Candida

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    22. Agosto 2014.

    Gentile Cliente,

    vedo che ha provato già molte cose. Mi dispiace che non è riuscita a risolvere questo problema molto scomodo. Io Le consiglio di provare perché le testimonianze dei nostri clienti sono molto positive per la candidosi...alla base della candida c’è sempre un intestino compromesso, con una flora intestinale danneggiata, per questo la pulizia intestinale + i probiotici possono essere di grande aiuto..Cordiali saluti.

    Dr.Podlupszki

Domanda

L'intestino non assorbe correttamente i nutrienti

Buongiorno e grazie per il vostro tempo. Soffro di meteorismo, stitichezza alternata a diarrea, evacuo almeno 3 volte ogni mattina da almeno 1 anno. A livello psicologico somatizzo molto a carico dell'apparato gastroenterico. L'intestino è colpito al punto tale da non assorbire più correttamente i nutrienti ( anemia, carenza di b12) . Soffro di disturbi del comportamento alimentare da 30 anni. Dal 2010 ho eliminato i comportamenti compensativi ( vomito autoindotto ed esercizio fisico eccessivo e compulsivo, lassativi). Conduco una vita abbastanza sedentaria anche se sto riprendendo la palestra attraverso il nuoto ma con grandi difficoltà. Sicuramente mangio più del dovuto in questo momento. Da 5 anni seguo una dieta vegana. Ho sempre avuto una tendenza all'anemia ma mai da giustificare stanchezza cronica, carenza di b12, problemi di memoria, perdita di capelli, unghie fragili, difficoltà di concentrazione. Chiedo se le cure da voi proposte vanno bene per me e quale fare se la pulizia del colon o la disintossicazione e per quanto tempo. Attendo vostra risposta per procedere all'acquisto. Grazie mille.

Già risposta
Categorie: Disintossicazione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    11. Aprile 2018.

    Gentile Cliente,

    Perchè i nutrienti vengano assorbiti bene, c'è tutto un lavoro completo da fare. Innanzitutto deve ripulire il tratto digerente con 2-3 mesi del programma Clean Inside, facendo attenzione di bere molta acqua, non meno di 2 litri al giorno. Le consiglio di fare 3 mesi di questo programma. Dal 2° mese aggiunga anche 2-3 mesi del programma disintossicante ToxiClean. In questo modo Lei oltre a ripulire il tratto digerente, disintossicherà fegato, reni e sangue, nonché avrà ripristinato la flora batterica dell'intestino.

    Una volta avrà terminato queste due cure parallele, Le consiglio di iniziare ad utilizzare i simbiotici (probiotici + prebiotici) di NaturalSwiss

    cordiali saluti. Dr. Podlupski


Domanda

Soffro di diverticoli che fare?

Già risposta
Categorie: Diverticolosi

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    16. Ottobre 2015.

    Gentile Cliente,

    ecco un link dove trova tutti i suggerimenti che possono servire a migliorare la sua situazione. Segua i consigli, utilizzi i prodotti di NaturalSwiss, che ritengo siano ottimi.

    http://www.disintossicazione-puliziaintestinale.com/diverticolite/

    Cordiali saluti.

    Dott. Podlupszki

Domanda

Utilizzo di Parasic Jr, Clean Inside e la pillola

Ciao La mia bambina di 9 anni ha gli ascaridi. Ho comprato una bottiglia di Parasic Junior. Per quanto lungo la devo usare e come? Anche una domanda per me: Sto usando la pillola (Sibilla). Posso fare una pulizia intestinale con Clean inside? Cordiali saluti!

Già risposta
Categorie: Parassiti

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    24. Gennaio 2016.

    Buongiorno,

    i tempi consigliati sia per Parasic JR. che per i programmi NaturalSwiss sono 2-3 mesi. Durante l'utilizzo di Clean Inside se si assume anche atri farmaci, bisogna tenere una distanza di tempo di 2 ore tra i farmaci e la fibra Clean Inside. Gi altri integratori non influenzano i medicinali. Cordiali saluti. Dott. Podlupszki

Domanda

<

Buongiorno,

Sto valutando di fare una pulizia del fegato, volevo chiederle se il ToxiClean fa una profonda pulizia del fegato al punto che potrebbero uscire anche i calcolini.
Grazie,

Al

Già risposta
Categorie: Disintossicazione

Risposta

  1. Dr. Podlupszki
    Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo
    22. Agosto 2014.

    <

    Buongiorno,

    non posso darLe una risposta certa, dipende da tante cose...Anche se ToxiClean non risolvesse il problema calcoli, sicuramente attraverso la disintossicazione ne renderà più difficile la formazione e la crescita. Cordiali saluti.

    Dott. Podlupszki

Lettera di ringraziamento

Ringrazio molto per la risposta, una diagnosi così perfetta nessuno mi ha mai dato, eppure in 24 anni sono andata da molti dottori. Il mio problema, in fondo ho sempre immaginato quale fosse, ma finora non ho avuto il coraggio di ammetterlo nemmeno a me stessa.

Vi prego gentilmente di inoltrare i miei ringraziamenti.

Sinceramente, Carla Pellegrino